Contenuto riservato agli abbonati

Pavullo. Investita sulle strisce davanti all’hotel Vandelli «Punto poco sicuro»

Pavullo. Investita sulle strisce mentre attraversa. E’ successo sabato sera, ormai verso mezzanotte, a Pavullo sulla Giardini, davanti all’Hotel Vandelli.

La 49enne milanese E.V. stava rientrando nell’albergo dopo la giornata passata in aeroporto per il raduno. Destino ha voluto che a investirla sia stato un altro milanese, anche lui venuto per l’evento: un 73enne che con il suo suv Toyota stava procedendo in direzione Modena per rincasare. Non andava forte, non era ubriaco ma ha detto di non averla proprio vista, e si è regolarmente fermato per i soccorsi. Lo staff dell’hotel è subito corso in aiuto, e un operatore ha fatto la prima stabilizzazione della donna mentre arrivavano l’ambulanza e i carabinieri del Radiomobile. Sul posto la Croce Rossa e l’automedica: la 49enne è sempre rimasta cosciente, ma lamentando un fortissimo dolore alla schiena. È stata quindi condotta a Baggiovara, dove le è stata riscontrata una lesione a una vertebra che ha reso necessario ieri mattina subito un intervento chirurgico. E’ andato tutto bene, non è in pericolo di vita ma ci vorrà tempo per rimettersi: è stata ricoverata in medicina d'urgenza con 40 giorni di prognosi.


L'accaduto rilancia la questione sicurezza su quell'attraversamento: «Sono stati fatti esposti, lettere protocollate – sottolineano dall'hotel – per chiedere interventi: dossi, dissuasori o anche solo un portale illuminato come quello che hanno messo a Sant'Antonio. Ma lì c'è voluto l'incidente mortale per smuovere qualcosa».