Contenuto riservato agli abbonati

Sestola Auto precipita e si rovescia Grave una ragazza 18enne

SESTOLA. Hanno finito la loro gita in montagna nel peggiore dei modi le ragazze della Bassa che ieri pomeriggio sono state coinvolte in un drammatico incidente nelle tortuose curve di Sestola: la loro macchina si è capottata andando distrutta, ferite tutte e quattro le occupanti, una in modo grave.

E’ successo tutto in un attimo verso le 17.40 in via del Passerino. La Ford Fiesta seminuova condotta da A.O., 19enne residente a Medolla, era sulla via del ritorno a casa dopo una bella giornata passata al lago della Ninfa con tre amiche. All’improvviso, nell’affrontare in discesa una curva molto pronunciata nel tratto tra Pian del Falco e Sestola la macchina ha sbandato uscendo di strada in un tornante e capottandosi nel ritornare sulla strada cadendo da una piccola scarpata. Sono stati istanti terribili: l’abitacolo è rimasto schiacciato, con le ragazze intrappolate dentro.


L’allarme ha portato sul posto ambulanza infermieristica, elicottero, polizia Locale, vigili del fuoco di Fanano e Soccorso Alpino del Cimone. L’operazione più complessa è stata l’estrazione di una 18enne di Cavezzo che era seduta in mezzo al sedile posteriore: nel capovolgimento ha subito diversi traumi, tra cui uno commotivo alla testa e un altro al torace. La dinamica è in accertamento da parte della polizia Locale, ma pare che non avesse le cinture. Con un volo del genere, ha quindi preso botte praticamente in tutto il corpo. E’ stata stabilizzata e quindi portata d’urgenza all’ospedale di Baggiovara con l’elicottero. Tanto spavento, ma traumi fortunatamente più lievi per le altre tre, condotte comunque anche loro a Baggiovara per tutti gli accertamenti. Ma a pesare è stata soprattutto la preoccupazione per le condizioni dell’amica.