Contenuto riservato agli abbonati

Mirandola, parte la fiera Sino a domenica musica arte e spettacoli in piazza

Tra gli altri show la cantante Dolce Nera e Max Cavallari dei Fichi d’India. Prevista anche una camminata per imparare lo sport del Nordic walking

Mattia Cocchi

MIRANDOLA. Musica, arte, risate e cultura.


Sono queste le parole d’ordine della 217esima Fiera Campionaria che inizierà questa sera e si concluderà domenica 19 settembre. Cinque giorni di festa, due palchi per gli spettacoli, undici eventi in programma.

Spiccano le serate con la cantante Dolce Nera (venerdì dalle 21 alle 23.30), Max Cavallari dei Fichi d’India (sabato 21-23.30) e il comico e ventriloquo vincitore di Italia’s Got Talent 2020 Andrea Fratellini, previsto per domenica 19 sempre dalle 21 che si esibiranno sul palco principale di Piazza Costituente.

Esibizioni sportive, danza, incontri con presentazioni di libri, una camminata di nordic walking aperta a tutti, ma anche volontariato.

«Avremo due vie del centro dedicate al volontariato — spiega l’assessore allo Sviluppo del Comune, Fabrizio Gandolfi — Le associazioni offrono un servizio a tutta la comunità ed è giusto che si facciano conoscere con i loro stand. Le vie in questione sono via Cavallotti e Pico».

Associazioni che avranno anche un palco dedicato in piazza Conciliazione e che tutte le sere proporranno uno spettacolo curato da un’associazione del territorio. Il presidente della consulta del volontariato Carla Gavioli ha ringraziato l’amministrazione per l’interesse.

«Sono felice e soddisfatta- dice - per l’invito e per la possibilità di creare quest’area del volontariato. Sono molte le associazioni che a causa della pandemia non hanno potuto esprimersi, questo è un buon momento per tornare in mezzo alle persone e promuoversi sul territorio».

«La pandemia ci ha fortemente limitati negli ultimi mesi — continua Gandolfi — Non ci facciamo abbattere, è il momento di reagire sempre mantenendo le misure di sicurezza. Quello che si profila per il centro di Mirandola è un evento che mira ad offrire svago, divertimento, ma anche e soprattutto l’opportunità di giornate spensierate».

«Siamo convinti - aggiunge - che una ripresa seppur modesta sia stata innescata e riteniamo che la manifestazione possa essere uno stimolo, un impulso di speranza e ottimismo per un territorio come quello mirandolese che ha sempre saputo reagire con orgoglio e determinazione alle difficoltà».

Riportare i cittadini nelle strade attorno al Castello e al Palazzo Comunale in sicurezza ha significato anche puntare sulle attività commerciali del centro. A fare da contorno ai tanti eventi verrà allestita un’area commerciale che ospiterà circa una sessantina di attività. Inoltre la giunta ha voluto coinvolgere direttamente gli operatori dello street food e i locali del centro dediti alla ristorazione insieme ai negozi resteranno aperti per un’opportunità di shopping e assaggi serali.

L’organizzazione della fiera è stata affidata a “L’Accento” che aveva già lavorato alle ultime fiere precedenti al 2020 ed è promossa dal Comune di Mirandola.

L’ingresso a tutte le serate è gratuito, mentre per accedere alle sedute sarà richiesto il Green Pass. La 217esima Fiera Campionaria di Mirandola è sponsorizzata da D.&G. Motors e Gestione Servizi srl; media Partners Activia ADV; i fornitori sono Publifest e Lux Impianti.