Contenuto riservato agli abbonati

Modena. Auto “aggancia” la bici e la trascina per metri

Pauroso incidente all’incrocio: il ciclista 19enne è riuscito a saltare giù in tempo evitando di finire travolto sotto le ruote

MODENA. A vedere la scena finale, e come si è fermata la macchina, veniva da pensare davvero alla tragedia: l’auto finita nell’aiuola ai lati della corsia opposta con sotto i poveri pezzi di quel che rimaneva della bicicletta, trascinata per metri. E invece è finita solo con botte ed escoriazioni per lo sfortunato ciclista, a cui però sicuramente ci vorrà parecchio per dimenticare la paurosa dinamica di questo incidente.

Modena, Buon Pastore-Sigonio: auto aggancia bici e la trascina per metri



E’ successo ieri pomeriggio poco prima delle 18 all’incrocio tra viale Buon Pastore e viale Sigonio, in un orario ormai fitto di traffico pendolare. Un 64enne residente in città era alla guida di un’utilitaria Dacia Sandero che procedeva in viale Buon Pastore con direzione centro. Arrivato all’incrocio ha svoltato a destra e lì è successo tutto: nel fare la manovra, ha “agganciato” una bici che si stava accingendo ad attraversare la strada sulle strisce pedonali e l’ha trascinata per diversi metri. Sopra la mountain bike un 19enne di colore, anche lui residente in città. Per una dinamica particolarmente fortunata, il ragazzo è riuscito a sganciarsi dalla bici prima di fare la sua stessa terribile fine: completamente travolta dalla macchina, schiacciata sotto le ruote. Ha riportato lo stesso dei traumi nella caduta, ma nessuna lesione alla testa e nulla di drammatico in generale: portato al Pronto soccorso di Baggiovara, è stato dimesso dopo tutti i controlli del caso.

Se l’incidente è stato drammatico per lui, lo è stato anche per l’automobilista, che ha perso il controllo andando a tagliare con la Sandero tutta la corsia di sinistra per finire poi in mezzo all’aiuola laterale, dopo aver attraversato tutta la carreggiata. Per fortuna in quel momento non passava nessuno a piedi, altrimenti ci sarebbe stato un incidente nell’incidente.

Sul posto in pochi minuti il 118, la polizia di Stato e la polizia Locale di Modena, che ha svolto i rilievi. Anche l’automobilista è stato portato a Baggiovara: non tanto per i traumi (l’auto ha subito danni leggeri alla fine) quanto per gli accertamenti. L’incidente infatti potrebbe essere stato causato sia da distrazione che da malore. A ieri sera comunque neanche lui risultava grave.