Campogalliano, cerca di truffare banca alterando il bonifico di una ditta per 15mila euro. Scoperto e denunciato

Altera il sistema informatico della banca tentando di farsi accreditare 15mila euro, individuato e denunciato dai carabinieri.

CAMPOGALLIANO È accaduto qualche settimana fa, quando un imprenditore di Campogalliano, dopo aver tentato di effettuare un bonifico dal conto corrente della propria ditta sul proprio contro personale la somma di 15.000 €, è stato contattato dal servizio antifrode della sua banca.  L’operazione, difatti, era stata segnalata come sospetta poiché quei 15.000 € avevano “preso” una strada dubbia.

A differenza di tante altre volte, infatti, la somma stava per essere accreditata sul conto corrente di una persona molisana, già nota alle forze dll'ordine. il quale, secondo quanto emerso dalle indagini condotte dai carabinieri, avrebbe alterato i dati bancari al fine di appropriarsi di quei soldi.

Grazie ad una felice collaborazione tra l’Arma e i Servizi interbancari, però, l’illecita operazione è stata bloccata, e l’uomo dovrà comunque rispondere di tentata frode informatica.