Contenuto riservato agli abbonati

Sassuolo. Una doppia operazione contro spaccio e abusivi. Appartamenti controllati

Un bltiz congiuto delle forze dell'ordine è andato in scena in due zone della città

Sassuolo. Blitz delle forze dell’ordine contro stranieri irregolari, possesso di sostanze stupefacenti per lo spaccio ed altro ancora.

Le operazioni sono scattate ieri mattina quando alcune pattuglie del commissariato di Sassuolo, insieme ad altri agenti della nucleo di prevenzione crimine di Reggio Emilia, con pattuglie della polizia municipale e della guardia di finanza, sono arrivate in piazza Libertà dove, anche con l’ausilio di una unità cinofila, hanno perquisito alcuni appartamenti ed identificato diversi occupanti. Non sono state riscontrate irregolarità di rilievo ed analoga cosa era avvenuta anche nel luglio scorso.


Subito dopo gli agenti si sono recati anche in via Refice, dove ci sono alcuni immobili occupati da un gruppo di profughi. Anche in questo caso non ci sono stati riscontri gravi anche se questo tipo di controlli servono per dare maggior sicurezza ai residenti vicini.

È stata infatti una richiesta del sindaco di Sassuolo, Francesco Menani, a far scattare i due interventi; richiesta che è anche nata dai confronti che stanno avvenendo tra giunta e cittadini, nei vari centri di quartiere con incontri che si chiuderanno nella prima settimana del prossimo mese di ottobre.