Contenuto riservato agli abbonati

Frassinoro. Sassatella, colpito dal fulmine il pioppo trancia la linea elettrica

Frassinoro. Si è scatenato un nubifragio ieri in montagna con l’arrivo della perturbazione che ha sconvolto il clima di una domenica partita alla mattina con un’ondata di caldo del tutto insolita in questo periodo. Dalle 11 in avanti è stato un altro mondo, con un susseguirsi di violenti temporali con anche grandine e parecchi fulmini.

Uno di questi ha causato un’emergenza verso le 12.30 a Sassatella di Frassinoro: ha colpito in pieno un vecchio pioppo che è bruciato e caduto sul filo della luce tranciandolo di colpo. Così sono rimaste senza corrente due abitazioni periferiche dove vivono persone anziane, preoccupatissime per l’accaduto. E’ scattata subito la mobilitazione per intervenire nei più rapidi tempi possibili: i paesani hanno chiamato Enel che, capendo la delicatezza della situazione, ha dirottato sul posto una squadra che era al lavoro a Monchio per un altro problema elettrico generato dal maltempo. Arrivati verso le 15, gli operai hanno lavorato in condizioni proibitive (tra pioggia, vento e grandine) per riallacciare la corrente, tornata alle case già a metà pomeriggio. «Un ringraziamento particolare da tutta la comunità di Sassatella ai ragazzi che sono intervenuti – sottolinea Giancarlo Stefani guardia ecologica volontaria mobilitata nell’emergenza – hanno fatto davvero un lavoro straordinario in condizioni difficilissime».