Contenuto riservato agli abbonati

Modena, da venerdì la nuova manovra antismog, Diesel Euro 4 fermi solo in emergenza

Emilia Romagna, Lombardia e Veneto hanno deciso di rinviare il blocco totale a gennaio, finito lo stato di emergenza Covid

MODENA. Doveva essere ottobre, e quindi a partire da venerdì, poi si è deciso di rimandare nuovamente lo stop ai diesel Euro 4. La nuova manovra che scatterà appunto alla fine di questa settimana non contemplerà, per il momento, la misura più attesa e discussa, rimandata ad inizio gennaio quando scadrà lo stato di emergenza nazionale per il coronavirus (ad oggi il 31 dicembre 2021).

È la decisione, al momento, di Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, dopo la proroga di un anno a causa della pandemia.


Il punto sulle misure anti-smog nella Pianura Padana è stato fatto in un vertice in videoconferenza tra gli assessori all'ambiente delle quattro regioni. I quattro assessori, come fa sapere la regione Lombardia, «ribadiscono il proprio impegno nel mettere in atto tutti i provvedimenti e le misure necessarie alla sfida sul miglioramento della qualità dell'aria, pur nella consapevolezza che la tutela dell'ambiente, come sancito dalla costituzione italiana, è materia di competenza legislativa esclusiva dello stato».

Gli assessori «hanno inoltre espresso il proprio interesse ad avere maggiori spazi di autonomia, ricordando che le regioni del bacino padano hanno già avviato l'iter per il riconoscimento dell'autonomia e sono in attesa di un intervento da parte dello stato». Per questo motivo chiedono «che gli sforzi siano compiuti da entrambi i livelli di governo, ciascuno secondo la propria potestà e competenza».

Anche se tutti i dettagli della manovra saranno comunicati dalla Regione nelle prossime ore, l’inizio del provvedimento, da ottobre a dicembre, ricalcherà verosimilmente la situazione della primavera scorsa.

Resteranno le domeniche ecologiche, dove invece già da tempo le restrizioni riguardavano anche i diesel Euro 4. Che resteranno fermi solo in caso di emergenza, quando cioè il bollettino predittivo di Arpae emetterà il bollino rosso riferito ai superamenti di polveri sottoli pm10.

A Modena, i limiti alla circolazione si applicheranno, dunque, tutti i giorni, escluso il sabato: dal lunedì al venerdì e tutte le domeniche, dalle 8.30 alle 18.30, non potranno circolare i veicoli a benzina Euro 0 ed Euro 1; i veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, ed Euro 3 (anche se dotati di filtro antiparticolato); i ciclomotori e i motocicli Euro 0. I limiti, gli stessi già applicati negli scorsi anni, resteranno invariati almeno fino a dicembre. Per quanto riguarda i limiti al riscaldamento, la manovra prevede il divieto di utilizzare biomasse (come legna, pellet, cippato) per il riscaldamento domestico, nelle abitazioni dotate di sistema multi combustibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA