Contenuto riservato agli abbonati

Mirandola. Ladri in casa mentre la famiglia sta dormendo

Entrano di notte dalla porta d’ingresso, si accorgono dei proprietari e ispezionano solo il piano terra: sparito un borsello 

MIRANDOLA. Un furto inquietante, avvenuto di notte, mentre papà, mamma e bimba stavano già riposando nelle loro stanze. È quanto avvenuto poche sere fa a ridosso del centro, in via Cavallotti. I ladri sono entrati dalla porta d’ingresso principale: si tratta di un accesso che dà sulla strada principale, non certo l’accesso più naturale per chi pianifica un’intrusione per rubare. Fatto sta che il blitz è durato qualche minuto: forse pensando di trovare una casa disabitata, i ladri hanno invece scoperto che c’era qualcuno e hanno scelto di non avventurarsi troppo nell’ispezione dell’alloggio. Anzi, si sono limitati a controllare soltanto il piano terra, quello più semplice da verificare e ben lontano dall’area notte.

Soltanto l’indomani mattina i proprietari hanno scoperto l’accaduto. Comprensibilmente scossi hanno prima cercato di capire cosa fosse potuto accadere nel corso della notte – si ipotizza che il blitz sia avvenuto tra la mezzanotte e l’una – e poi hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. In via Cavallotti si è quindi portata una pattuglia della polizia di Stato del commissariato di Mirandola. Gli operatori hanno prima tentato di tranquillizzare i proprietari poi sono passati a fare un bilancio del furto e subito dopo hanno avviato le indagini. All’appello manca un borsello, lasciato al piano terra, che conteneva vari effetti personali. Altre cose non sembrano mancare, ma servirà un’ulteriore verifica. In compenso nella stessa notte è sparita anche una bicicletta a casa dei vicini e non si esclude sia stata utilizzata per allontanarsi in fretta dopo il colpo.


Toccherà agli investigatori del commissariato ricostruire l’accaduto, magari sfruttando qualche telecamera posizionata in zona, utile a scoprire quanti erano i ladri e soprattutto i loro piani: hanno sfruttato un’occasione propizia o volevano rubare proprio in quella casa? Dubbi che solo le indagini potranno sciogliere.

F.D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA