Contenuto riservato agli abbonati

Vignola. Cinecittà a villa Trenti: il regista Bellocchio cerca attori vignolesi

Non serve esperienza per partecipare al casting Saranno protagonisti del nuovo film “La conversione”

Vignola. Vignola come una piccola Cinecittà. Sì, perché lunedì e martedì della prossima settimana arrivano in città i casting per il nuovo film del noto regista cinematografico Marco Bellocchio. Una due giorni per individuare tre attori da inserire nel cast del film di Bellocchio, “La conversione”. Si tratta di un adattamento cinematografico di una storia vera. Il film racconterà infatti la vita del piccolo Edgardo Mortara, bambino ebreo allontanato dalla famiglia dalle autorità dello Stato della Chiesa nel 1858. La produzione, composta da IBC movie, Kavac film e Rai Cinema, è alla ricerca di tre giovani attori, anche senza esperienza. Il casting si terrà a Villa Trenti, dalle 10 alle 18 di lunedì e martedì.

I ruoli da assegnare sono quelli di “Edgardo bambino”, per il quale verrà selezionato un bambino fra i 5 e i 12 anni. In particolare, i tratti fisici necessari sono: capelli castani, occhi castani, corporatura esile, accento emiliano. “Edgardo ragazzo” sarà individuato tra giovani, fra i 17 e 20 anni, con capelli e occhi castani, una corporatura esile e l’accento emiliano. Infine, si richiede in scena la presenza di una ragazza fra i 18 e i 22 anni, in grado di parlare il dialetto.


«Si tratta di una grande occasione per Vignola – commenta l’assessore alla Cultura, Daniela Fatatis – Era da tempo che aspettavamo questo momento. La produzione del film ci aveva infatti contattato per sapere se avessimo un luogo adatto in cui svolgere i casting». Ecco, quindi, che l’amministrazione vignolese aveva pensato alle sale di Villa Trenti, anche con l’intento di rilanciare un luogo profondamente vocato alla cultura per la città di Vignola. «Certo, se poi ci fossero uno o più vignolesi proprio nel film di Bellocchio sarebbe il massimo, ma speriamo che, al di là dell’esito delle selezioni, possa essere un’occasione per far conoscere la nostra bella realtà anche a chi si occupa di cinema. Ci auguriamo che non si tratti di un evento isolato, ma dell’inizio di una bella collaborazione tra Vignola e il mondo del cinema».

Per partecipare non sono necessarie esperienze pregresse ma sarà obbligatoria la prenotazione, sottoscrivibile al link //koalendar.com/e/casting-la-conversione-vignola. Per informazioni è possibile scrivere a laconversionecastingminori@kavacfilm.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA