Contenuto riservato agli abbonati

Mosto Cotto, Soliera in festa domenica 17 ottobre

Assaggi, mercatini e concerti nelle vie del centro storico

soliera. Domani si rinnova a Soliera l’appuntamento autunnale de “Il Profumo del Mosto Cotto”, alla sua 26ª edizione: una giornata di festa per celebrare le tradizioni enogastronomiche, la storia e la cultura contadina del territorio, promossa dall’amministrazione comunale e dalla Fondazione Campori, in collaborazione con la Compagnia Balsamica, l’associazione locale per la valorizzazione dell’Aceto balsamico tradizionale di Modena.

Fulcro logistico della manifestazione sarà, come di consueto, piazza Lusvardi, dove già a partire dalle 8 i volontari si dedicheranno alla cottura del mosto d’uva, nei tradizionali fugoun a legna. Poco dopo, a partire dalle 10, in via Garibaldi la Croce blu di Soliera proporrà lezioni aperte di rianimazione cardiopolmonare, mentre dalle 10.30, nel fossato del Castello Campori, farà tappa il Burubus con tanti giochi della tradizione popolare. Alle 10.30 prenderà avvio anche “Ci vediamo in piazza”, la trasmissione in diretta su Trc condotta da Andrea Barbi. Alla stesso ora in via Matteotti sarà tempo di premiazioni per i vincitori del 47° Trofeo del Lambrusco di Soliera, seguito, alle 10.45, dall’inaugurazione della nuova ambulanza, donata alla Croce blu dalla famiglia Lugli. Alle 11 scattano i primi assaggi con gnocco fritto e borlenghi, mentre per gli assaggi di maltagliati con fagioli e la distribuzione di sughi bisognerà aspettare le 12.30.


Nel pomeriggio sono in programma la premiazione della 12ª Gara del Nocino fatto in casa (ore 15.30 in via Matteotti), un laboratorio di arte urbana per ragazzi dagli 8 ai 13 anni al parco Campori, un ulteriore laboratorio rivolto ai bambini dai 4 anni in su, la merenda contadina, la presentazione della mappa di comunità “Soliera dentro le mura”, con lo scrittore Davide Bregola, del Centro studi Storici Solieresi e dell’Università della libera età Natalia Ginzburg (ore 16.30, piazza Sassi), le “letture sparse’ a cura del gruppo “Scrivere sull’argine” e i concerti della Banda giovanile intercomunale di Novi e Soliera (ore 16.30) e di Giorgia Selmi (ore 17.30)

Per tutta la giornata, lungo le vie del centro storico, numerosi stand gastronomici e mercati di varia natura insieme a suggestive esposizioni di auto (a cura dell’Historic Motor Club), di moto (a cura del Moto Club Oca Bigia di Soliera, oltreché di Bursi Evolution, Ducati Club Carpi e Ducati Modena) e di trattori d’epoca (a cura del Vintage Tractors Club), e le visite guidate all’Acetaia comunale, a cura della Compagnia Balsamica. Per accedere alla manifestazione sarà necessaria la certificazione verde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA