L’emporio online ha già distribuito 10.900 prodotti

Sta diventando sempre più strategico nella lotta alle povertà anche Ohana, il primo emporio sociale tutto online della provincia, lanciato nel 2020 in stile Amazon. Si tratta infatti di un portale in cui i nuclei bisognosi (individuati con i Servizi sociali) “spendono” i punti di una card acquistando beni di prima necessità che poi vengono recapitati nei 10 Comuni del Frignano tramite le associazioni. «In questo momento stiamo assistendo 28 famiglie per un totale di 103 persone – ha spiegato il responsabile Giuseppe Mucciarini – in poco più di un anno abbiamo distribuito 10.900 prodotti per un valore di 20.674 euro».