Ferrari in "pole" in Borsa: sfondata quota 200 euro

Il titolo Ferrari ha superato la quotazione record di 200 euro

L'azione del Cavallino è quintuplicata dal gennaio 2016 e ha superato i 208 euro per poi ripiegare poco sopra i 200

Modena. Non andrà forte in pista negli ultimi anni e mesi ma la Ferrari è in "pole" position e corre come poche altre azioni al listino borsistico di Piazza Affari. Il titolo del Cavallino rampante ieri ha toccato  il suo massimo storico nelle contrattazioni, con una singola azione che ha registrato il valore di 208,3 euro, forte del rialzo intorno al 4%. Per poi chiudere poco sopra i 200 euro, una quotazione comunque record. L'azione era stata quotata a 43 euro, ed era scesa anche ad un minimo di 28 euro... Poi la lunga e rampante risalite Il gruppo di Maranello ha convocato per il prossimo 2 novembre un'assemblea degli azionisti per divulgare i risultati consolidati del terzo trimestre 2021.