Contenuto riservato agli abbonati

Modena. Irruzione no-vax al museo Accessi sospesi per un’ora Insulti a visitatori e addetti

Nuova “impresa” di un gruppo no-vax in città: ieri mattina, intorno alle 11, il Museo civico di largo Sant’Agostino ha dovuto sospendere gli accessi per circa un’ora a causa dell’ingresso di tre persone (due uomini e una donna) entrati senza esibire il green pass e senza indossare la mascherina.

I tre si sono quindi spostati tra una sala e l’altra del museo, offendendo operatori e visitatori. Nel frattempo, sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno identificato i tre, già noti alle forze dell’ordine. Probabile che nei prossimi giorni partirà una denuncia per interruzione di pubblico servizio ed eventuali altri provvedimenti.


Per quanto riguarda l’emergenza Covid, i nuovi casi registrati ieri sono stati 77, con 75 persone in isolamento domiciliare e due ricoveri. Allargando lo sguardo a livello regionale, la provincia con il numero più alto di contagi è Bologna, dove i nuovi casi sono stati 119, mentre a Ravenna i tamponi positivi sono stati 77 come nel Modenese.

Seguono Cesena (55), Forlì e Rimini (entrambe con 42 casi), Ferrara (38), Parma (37), Reggio (36), Imola con 24 e Piacenza con 18 nuovi casi. Tre i decessi per Covid: si tratta di un 74enne e un 86enne di Bologna e un 85enne di Ravenna.

Per quanto riguarda invece i pazienti ricoverati in terapia intensiva, la provincia con il numero più alto (9) è Bologna, seguita da Parma con 6, Piacenza con 5, Reggio con 4, Imola con 3 e Modena con 2, mentre a Ferrara e Rimini si conta un ricoverato in terapia intensiva e a Cesena nessuno.

Sul fronte dei positivi modenesi: 20 sono della città, 11 a San Cesario e altrettanti a Castelfranco; 6 si sono registrati a Carpi, 5 invece a Mirandola e 4 a San Felice e San Prospero. A completare: 3 a Finale, 2 a Concordia, Medolla, Novi e Sassuolo; un singolo caso a Castelvetro, Cavezzo, Marano, Savignano e Sestola. Sono invece 42 i nuovi guariti che portano il totale a quota 70.586. A sabato sono state somministrate complessivamente 1.106.113 dosi di vaccino, di cui 550.896 prime dosi, 522.602 seconde e 32.615 terze dosi.

L.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA