Carpi Una trave di ferro si stacca dal traliccio e cade in testa a un operaio: è grave 

L’uomo era sull’impalcatura di un cantiere in via Pola esterna. Ha riportato un trauma cranico ed è stato portato a Parma

Stava eseguendo lavori nel cantiere dove, alla fine degli interventi, sorgeranno quattro abitazioni. Improvvisamente, quella che avrebbe dovuto essere una normale giornata di lavoro, si è trasformata in un incubo.

Un nuovo infortunio sul lavoro si è verificato ieri mattina, nel cantiere all’angolo tra le vie Pola esterna e Lago di Calamone. Un operaio di 48 anni è stato colpito da una trave del peso di 15 chili precipitata sulla sua testa da una decina di metri d’altezza.


L’impatto è stato pesantissimo: l’uomo, un addetto al montaggio di una gru, ha riportato un grave trauma cranico ed è stato portato all’ospedale di Parma, dove si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione, in prognosi riservata. Serviranno alcuni giorni prima di capire l’esatta gravità dei traumi.

Sul posto si sono precipitati i soccorsi: l’elicottero atterrato nel campo vicino al cantiere, l’ambulanza della Croce blu di Soliera e l’automedica dove il personale sanitario ha stabilizzato le condizioni del paziente. Determinante anche l’intervento dei vigili del fuoco che hanno consentito al personale sanitario di raggiungere il lavoratore e di soccorrerlo tempestivamente.

Sul luogo dell’infortunio sono arrivati gli agenti del commissariato di Carpi che hanno regolato la viabilità, bloccando un tratto di via Pola esterna, per permettere a medici e infermieri di eseguire le manovre di soccorso con tutta la libertà possibile.

Lo staff della medicina del lavoro ha fatto un sopralluogo dopo l’infortunio per verificare l’esatta dinamica e ricostruire, in successiva sede, quanto accaduto. Servirà ora capire cosa non abbia funzionato a dovere, se tutti i dispositivi di sicurezza fossero attivati e se l’operaio fosse adeguatamente formato.

L’incidente si è verificato di fronte alla zona industriale di Cibeno, dove sono presenti parecchie aziende: diversi lavoratori si sono recati preoccupati vicino al luogo dell’infortunio per capire nel dettaglio la situazione.

A staccarsi dal traliccio è stato un grosso pezzo metallico che ha colpito l’uomo provocando ferite particolarmente serie.

«Abbiamo sentito che si è staccato un pezzo che serve a tenere insieme le componenti di cui è fatto il traliccio – spiega il lavoratore di un’azienda vicina – L’operaio stava lavorando dentro alla struttura quando, all’improvviso, la grossa trave si è staccata e si abbattuta su di lui. Speriamo che tutto possa concludersi nel migliore dei modi».

C’è allarme, intanto, per quanto riguarda la sicurezza sul cantiere. In fase di indagini, infatti, bisognerà valutare perché si è staccato quel grosso pezzo di 15 chili che, indipendentemente dal fatto che l’operaio indossasse o meno l’imbragatura e l’elmetto, arrivato da diversi metri di altezza ha provocato gravi conseguenze nel lavoratore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA