Sassuolo, teneva in casa un arsenale con armi e munizioni da guerra: arrestato

Deteneva oltre 30 armi, tra fucili, mitragliatrici e pistole – alcune delle quali classificate quali armi da guerra – più di 1000 munizioni di vario calibro e 2 bombe a mano perfettamente funzionati. Accusato di di detenzione abusiva di armi e munizionamento da guerra nonché per detenzione di più armi comuni da sparo, e ricettazione continuata delle armi da guerra.

SASSUOLO  I carabinieri lo scorso 16 novembre erano intervenuti in un'abitazione, a seguito di una denuncia per maltrattamenti in famiglia. In quella occasione avevano sequestrato delle armi regolarmente denunciate da un 54enne.

Successive indagini sulle armi ritrovate hanno fatto emergere delle incongruenze su quanto illustrato dal possessore circa la detenzione delle stesse. Ne è scaturita una nuova perquisizione che hanno fatto emergere un vero e proprio piccolo arsenale:  oltre 30 armi, tra fucili, mitragliatrici e pistole – alcune delle quali classificate quali armi da guerra – più di 1000 munizioni di vario calibro e 2 bombe a mano perfettamente funzionati.

Per mettere in sicurezza il tutto, sul posto sono stati fatti intervenire i Carabinieri del Nucleo Artificieri del Comando Provinciale di Bologna. L’uomo è stato tratto in arresto per il reato di detenzione abusiva di armi e munizionamento da guerra nonché per detenzione di più armi comuni da sparo.

Nella giornata di ieri, 26 novembre, il GIP del Tribunale di Modena, nel convalidare l’arresto, in conformità alla richiesta della Procura, ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere