Contenuto riservato agli abbonati

Oggi Super green pass: oltre mille controlli e un market no-vax

A Carpi il caso di titolare e dipendente senza certificazione. Bollettino di ieri: a Modena 210 nuovi positivi, nessun morto

Oggi è il giorno dell’entrata in vigore del Super green pass: con il certificato «super» si entra in ristoranti, cinema e teatri. È necessario anche per le discoteche e per le piste da sci. Quello «base» permette di lavorare e salire su bus, treni e aerei.

Una stretta ulteriore che ha portato il governo a dare ordine di intensificare i controlli. E le forze dell’ordine hanno già cominciato, negli ultimi giorni, ad aumentare i sopralluoghi nelle diverse attività.


Come recita il report di ieri dei carabinieri, che riassume gli ultimi interventi, sono stati trovati alcuni locali pubblici con clienti senza green pass e, purtroppo, anche coi titolari privi..

Nel corso della settimana appena conclusa, i carabinieri hanno eseguito numerosi controlli sul rispetto dalla normativa anti Covid e sull’obbligo di controllo del green pass. Sono state controllate oltre mille persone e più di 150 esercizi commerciali. A Carpi sono stati sanzionati un lavoratore e il titolare di un supermercato per non essere in possesso di green pass. E , i titolari, per non aver controllato il possesso della certificazione verde dei propri dipendenti.

A Riolunato, sanzioni amministrative a due persone che stavano consumando un pasto all’interno di un negozio senza essere in possesso del green pass. Multato anche il titolare del negozio per aver omesso il controllo del possesso del titolo previsto.

A Spilamberto, sono state sanzionati due clienti e il titolare di un bar per omesso controllo del green pass. A Finale, è toccata la stessa sorte ad un cliente ed al proprietario di un ristorante. Infine, a San Felice sono stati multati un cliente e il proprietario di un bar.

Intanto il bollettino sanitario di ieri parla di 210 nuovi casi di positiviità per Modena e provincia mentre in regione erano in tutto 1707. Dai dati del bollettino regionale, degli ultimi dieci morti di Covid nessuno risulta di Modena. Un caso in più di ricovero in Terapia intensiva da coronavirus.

Prosegue intanto senza sosta la campagna di vaccinazione. Alle 14 di ieri sono state somministrate 7.558.742 dosi in tuitta l’Emilia-Romagna. Sul totale sono 3.564.688 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 644.132.