Contenuto riservato agli abbonati

Modena. Cinema Victoria: più di duemila biglietti venduti a mezzanotte: Uomo Ragno da record

Centinaia di persone in fila al cinema Victoria per conquistare un posto alla premiere: «Grande segnale di ripartenza»

MODENA. In un’ora venduti più di duemila biglietti. Un’ora non qualunque, ma dalla mezzanotte all’una di lunedì. Merito di Spider-Man e del cinema Victoria che ancora una volta “ne ha combinata una delle sue”.

L’abitudine agli eventi speciali è ormai consolidata per chi ama il cinema e frequenta il Victoria, ma in pochi avrebbero scommesso nella vendita notturna dei primi biglietti per poter assistere alla premier dell’attesissimo Spider-Man No Way Home. E invece il popolo dell’Uomo Ragno ha risposto “presente” ancora una volta: lunga fila al cinema, circa trecento persone arrivate anche un paio di ore prima dell’apertura notturna dei botteghini, siti di prenotazione intasati vista la mole di richieste.


C’erano gli appassionati veri, con tanto di maglietta con ragnatela e supereroi un po’ ovunque. C’erano compagnie di amici che non hanno ancora deciso quale sia il loro supereroe preferito. C’erano intenditori del genere che nell’attesa recitavano a memoria ogni passaggio degli episodi precedenti. C’era chi faceva finta di essere in fila per un cinepattone, facendo strappare un sorriso a chi guardava fisso l’orologio per il conto alla rovescia. E c’era chi era in fila per gruppi di amici, figli, compagni di classe. Spider-Man è un eroe che unisce, e che piace, questo è sicuro visti i numeri: «Non ho parole per descrivere quello che è successo - spiega Jessica Andreola, direttrice del Victoria - Immaginavo ci potesse essere interesse ma i dubbi che qualcuno mi aveva posto stavano per contagiarmi. Poi...». Poi la fila è iniziata con due ore di anticipo e, minuto dopo minuto, si susseguivano annunci e cambi di programma, tutti per accontentare i tanti che si sono presentati al cinema e attendevano da casa: la voce di Jessica richiamava il silenzio, “aggiungiamo una sala”. Poi due, tre... «Sono sconvolta, felice, grata, stanca, sorpresa, non so come spiegare... Ho pensato a quella cosa del timbro - i biglietti acquistati l’altra notte al cinema sono marchiati con un ragno - per rendere un po’ più allettante l’idea di venire». E non si è sbagliata.

«È una bella botta di ripartenza per un mese molto atteso dai cinema, una iniezione di fiducia. Ci sarà anche Harry Potter, e sono convinta che anche in quel caso ne vedremo delle belle. Ma quello che ha fatto Spider-Man è grandioso. Anche Modena adesso ha il suo Uomo Ragno di fiducia».

D.B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA