Contenuto riservato agli abbonati

Sassuolo. Soccorre un ferito poi l’ambulanza finisce per scontrarsi con un’altra auto

Caos e tre incidenti a ridosso di via Radici in Monte Traffico in tilt e la Polizia locale arriva con quattro pattuglie

SASSUOLO Un’ambulanza che trasportava una donna ferita in un incidente, dopo aver percorso pochi metri dal punto del soccorso, è rimasta coinvolta in un altro schianto con una vettura. E nel secondo sinistro è rimasta ferita donna. A tutto ciò si aggiunge un ulteriore tamponamento, più lieve, a pochi metri di distanza.

Un vero caos quello di ieri mattina tra via 5 Giornate di Milano, via Palestro e via Radici in Monte. Un caos in cui fortunatamente non si registrano feriti gravi, ma che ha portato all’intervento complessivo di quattro pattuglie della Polizia locale di Sassuolo e tre ambulanze. La dinamica è ancora in fase di istruttoria e pare che verranno anche visionate le immagini riprese da alcune telecamere di videosorveglianza della zona.


Tutto è iniziato poco dopo le 8.30, orario che possiamo definire di punta in un’area che è uno snodo cruciale della città. Stando a una primissima ricostruzione, il primo sinistro si sarebbe verificato all’intersezione tra via 5 Giornate di Milano e via Palestro. Ad essere coinvolte – forse per una mancata precedenza ma sarà la Polizia locale a stabilirlo – due vetture, tra cui un’Opel Corsa, la cui conducente è rimasta ferita.

Allertati i soccorsi, sul posto è arrivata l’ambulanza dell’Avap di Formigine. Dopo avere prestato sul posto le prime cure alla donna, il mezzo coi volontari è ripartito pronto per dirigersi verso l’ospedale. Ma ecco che all’incrocio regolato da impianto semaforico tra via Palestro, via Radici in Monte e via Ancora, il mezzo di soccorso si è scontrato con una Renault Clio. Anche la conducente di questa vettura è rimasta ferita. Illesi invece i volontari dell’associazione, che si sono immediatamente attivati per gestire la complessa situazione. In mezzo a questo caos, sempre su via Palestro si è verificato un ulteriore tamponamento, in questo caso tra due automobili. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale in massa, tra cui il mezzo dell’antinfortunistica. Necessario a quel punto anche l’arrivo di altre due ambulanze: una del 118, l’altra della pubblica assistenza Ema, Emilia ambulanze di Casalgrande. E mentre la Polizia locale regolava il traffico nell’area, con la viabilità ormai andata in tilt, sanitari e volontari hanno “spostato” la prima ferita su un’altra ambulanza per poi trasportarla in ospedale. Dopo la ripartenza dei mezzi di soccorso, sono state necessarie alcune ore per riportare alla normalità la viabilità nella zona. Come detto, non si registrano feriti gravi; i danni sono certamente ingenti, sia alle vetture che, purtroppo, al mezzo guidato dai volontari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA