Contenuto riservato agli abbonati

Mirandola. Muore a 56 anni per un malore: addio all’imprenditore Andrea Gambuzzi

mirandola. Un papà innamorato delle sue due figlie, un uomo sempre sorridente, felice della sua vita e di aver superato le varie sfide che il destino gli aveva riservato. Ma l’altra sera è accaduto qualcosa nell’abitazione di via Fanti ad Andrea Gambuzzi, 56enne molto noto in paese anche per la sua attività negli scout.

I familiari lo hanno trovato senza vita, probabilmente stroncato da un malore che lo ha colto all’improvviso, senza dargli la possibilità di reagire. Ma per decretare le cause del decesso sarà necessario attendere l’esame autoptico a cui sarà sottoposta la salma. Un passaggio doveroso, richiesto anche dalla famiglia per tentare di dare una spiegazione ad una morte inaspettata, che ha gettato nello sconforto parenti e amici.


Il 56enne, titolare con il fratello della Lyo Italia di Fontanellato, azienda specializzata in prodotti liofilizzati, è stato trasferito all’istituto di Medicina legale del Policlinico di Modena dove gli esperti effettueranno tutti gli accertamenti scientifici prima di riconsegnare Andrea ai suoi cari. E soltanto in quel momento sarà possibile fissare la data dei funerali a cui, è immaginabile, parteciperà tanta gente, quella che gli ha voluto bene e lo ha così stimato durante la sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA