Contenuto riservato agli abbonati

Bastiglia. La “casa” dei Gormiti cambia padrone Ceduto l’80% della Grani & Partners

L’azienda passa alla Promotica di Desenzano sul Garda. Ai fratelli Antonio, Enrico e Giuliano resta la quota minoritaria

MODENA Cambia padrone la “casa” dei Gormiti e dei Rollinz. È stato infatti formalizzato il passaggio dell’80% delle quote della Grani & Partners spa di Bastiglia da Giochi Preziosi spa (di Enrico Preziosi) alla Promotica spa di Desenzano del Garda (Brescia).

Ai fratelli Antonio, Enrico e Giuliano Grani (attraverso la holding La Portile srl) rimane il 20% dell’azienda, una delle più importanti sul mercato dei prodotti promozionali per bambini (ma non solo). La valutazione dell’80% della Grani & Partners (salvo le clausole di potenziale aggiustamento esclusivamente in aumento previste dal contratto)? Due milioni di euro.



Diego Toscani, amministratore delegato di Promotica, società quotata al listino Euronext Growth Milano, ha spiegato che «l’acquisizione di Grani & Partners rappresenta un tassello fondamentale del nostro programma di crescita. Dopo l’acquisizione di Kiki Lab dello scorso anno, questa nuova operazione ci permette di diversificare la nostra presenza geografica, sviluppando la nostra offerta nei settori Kids Promotion, Automotive ed Industry e consolidando la nostra presenza a livello internazionale, in particolare nel mercato asiatico. Si aprono per noi nuove interessanti prospettive di sviluppo, avvantaggiandoci dell’esperienza di oltre 40 anni di Grani & Partners».


Enrico Preziosi, presidente di Giochi Preziosi, ha dichiarato invece che «la cessione di Grani & Partners si innesta nel processo strategico di focalizzazione del gruppo Giochi Preziosi sul suo “core business”; sono felice di avere concluso questa operazione con Promotica perché sappiamo di avere ceduto un asset storico nelle mani di coloro che sapranno ulteriormente valorizzarlo. Giochi Preziosi è inoltre pronta a supportare il percorso di crescita di Promotica attraverso iniziative commerciali riguardanti i brands del Gruppo».

Il Gruppo Promotica offre un servizio completo di consulenza per la pianificazione e lo sviluppo promozionale, gestendone ogni fase: progettazione delle operazioni promozionali, realizzazione della campagna di comunicazione, approvvigionamento dei premi, servizi di logistica, monitoraggio dei dati ed infine misurazione dei risultati. Il gruppo lombardo ha chiuso il 2020 con un fatturato di 57 milioni di euro, in crescita del 52,3% rispetto al 2019.

Grani & Partners nel 2020 ha invece registrato ricavi pari a 13,9 milioni di euro (20,5 consolidati tenendo conto della consociata di Hong Kong), con un risultato netto in perdita per 3,1 milioni (2,8 consolidati). Ciò anche a causa della pandemia, ma si prevede una ripresa significativa già a partire dall’esercizio 2021.

Grani & Partners nasce nel 2002 dalla Giocoplast promotion, leader in Italia nella produzione di gadget promozionali, collezionabili e prodotti editoriali. La Portile srl dei fratelli Grani nello stesso periodo fa il suo ingresso anche nel settore alimentare con la partecipazione nell’azienda Preziosi Food ed entra inoltre in società con la Sip Toys, azienda leader che opera con successo nel mercato dei peluche. La Portile srl (che ha sede nella bella Villa Quiete nella frazione castelnovese, dove vivono i Grani) ha investito poi passo dopo passo nel business degli impianti sciistici attraverso la Zerolupi e la Ottolupi, proprietarie di buona parte degli impianti di risalita nel comprensorio del Cimone e di quelli del Corno alle Scale, e dell'Adventure park al Lago della Ninfa. Inoltre possiede diverse società immobiliari che operano sia in pianura che in Appennino.