Mauro Forghieri, l'ingegnere del Drake, è cittadino onorario di Modena

MODENA. Modena nomina suo cittadino onorario Mauro Forghieri, ingegnere a lungo protagonista al fianco di Enzo Ferrari dei successi delle Rosse nel mondo. Nella seduta di oggi del Consiglio comunale, Forghieri ha ricevuto dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli le chiavi della città. Si tratta di una consegna simbolica per il riconoscimento a una persona "che ha contribuito a fare grandi la Ferrari e Modena, esprimendo a livelli inarrivabili- ha omaggiato Muzzarelli in aula- alcune delle caratteristiche che meglio identificano la nostra comunità: passione, creatività e spirito di innovazione, contribuendo anche a portare l'amore per la qualità e la bellezza".

L'applauso dell'aula ha accompagnato il conferimento, che peraltro ha coinciso con l'87esimo compleanno di Forghieri: "Sono commosso- ha commentato l'ingegnere- e ricevere questo riconoscimento dalla mia città ha un valore assoluto. Durante la carriera ho avuto molte occasioni di andare a lavorare all'estero, ma ho sempre rifiutato perché avrebbe significato lasciare Modena. Anche quando mi sposto non perdo occasione di parlare della mia città, che amo profondamente e orgogliosamente, così come la amano tanti modenesi".

La delibera sulla cittadinanza onoraria, presentata in aula dal sindaco, è stata votata all'unanimità dall'assemblea. Forghieri, ricevendo le chiavi di Modena, ha donato al Comune un'opera con una rappresentazione grafica delle vetture da Formula 1 che ha progettato negli anni.