Modena Sicurezza stradale, settimana di controlli per tutelare i pedoni

Il Codice della strada prevede una sanzione che va dai 167 ai 665 euro con decurtazione da 4 a 8 punti sulla patente per l’automobilista che non concede la precedenza al pedone; mentre per il pedone che non rispetta le regole la sanzione è compresa tra i 26 e i 102 euro.

MODENA Ribadire e controllare il diritto di precedenza dei pedoni, in particolare sugli attraversamenti pedonali, ma anche verificare il corretto utilizzo della strada da parte degli utenti deboli. Sono gli obiettivi della nuova campagna mirata della polizia locale di Modena, in programma da oggi a sabato prossimo, che punta a sensibilizzare alla tutela dei pedoni.

L’attività che sta per iniziare rientra, più in generale, nell’ambito del programma comunale per la sicurezza stradale che include interventi e azioni finalizzate a sostenere e promuovere la mobilità sostenibile e in sicurezza.


I controlli sulle principali arterie cittadine verranno eseguiti dalle pattuglie del Pronto intervento e delle Unità territoriali, anche in motocicletta, dislocate in varie zone della città in maniera da presidiare l’intero territorio comunale.

È l’articolo 190 del Codice della strada a regolamentare il comportamento dei pedoni in strada; nello specifico, l’articolo indica dove i pedoni devono circolare, ossia sui marciapiedi, sulle banchine, sui viali e sugli altri spazi preposti e, nel caso questi dovessero mancare, siano interrotti, occupati o insufficienti, sul margine della carreggiata opposto al senso di marcia dei veicoli, ovviamente attuando gli accorgimenti necessari per causare il minimo intralcio alla circolazione. Se devono attraversare la carreggiata, i pedoni devono servirsi degli attraversamenti pedonali, di eventuali sotto o sovrapassaggi e in mancanza di questi, o nel caso siano a oltre 100 metri dal punto di attraversamento, è possibile attraversare la strada solamente in senso perpendicolare, con la dovuta attenzione necessaria a evitare pericolo e dando la precedenza ai veicoli in transito.

Il Codice della strada prevede una sanzione che va dai 167 ai 665 euro con decurtazione da 4 a 8 punti sulla patente per l’automobilista che non concede la precedenza al pedone; mentre per il pedone che non rispetta le regole la sanzione è compresa tra i 26 e i 102 euro.