Contenuto riservato agli abbonati

Marano, sbaglia manovra e distrugge il balcone

Con il camioncino contro la terrazza, intervengono i vigili del fuoco per liberare la zona

MARANO. Deve aver sentito un bel botto l’inquilino del primo piano di un palazzo di via Zenzano. Siamo a Marano e da poco è iniziato il pomeriggio di ieri. Un camioncino, di quelli classici a disposizione dei corrieri, sta effettuando una manovra dopo una consegna.

Il cortile è stretto, serve precisione per effettuare quella retromarcia. Forse un attimo di distrazione, forse una “misura” sbagliata e il colpo secco al balcone. Al balcone del primo piano. La struttura, che si trova proprio sopra i garage, accusa il colpo e non potrebbe essere diversamente. Soprattutto in un lato ci sono diversi mattoni pericolanti.

Troppo “ballerini” per rimanere lì sospesi o quasi. Indispensabile, a quel punto, la telefonata al 115. In via Zenzano, poco fuori dal centro di Marano, arriva così una squadra dei vigili del fuoco di Vignola. Sono proprio gli operatori a constatare la pericolosità di quella terrazza malmessa. Quindi la decisione: buttare nel cortile i mattoni traballanti e recintare la zona destinata ai detriti. Il tutto in attesa di un muratore pronto a ripristinare la struttura. Sul posto anche la polizia locale dell’Unione Terre di Castelli. l