Contenuto riservato agli abbonati

Rc Auto: a Modena cresce del 6,7% ma in regione resta tra le più basse

Il report: il premio medio è di 384 euro, prezzo migliore solo a Ferrara

modena Rc Auto: i prezzi sono ancora lontani dal periodo pre-Covid, secondo l’Osservatorio di Facile.it da gennaio ad aprile 2022 il premio medio della polizza in Emilia-Romagna è aumentato del 4,4%, arrivando a 393,22 euro. L’incremento registrato nella regione risulta più alto rispetto a quanto rilevato a livello nazionale (+3,7%). Il dato emerge dall’analisi di un campione di oltre 680mial preventivi e relative quotazioni effettuati in Emilia-Romagna e raccolti da Facile.it. «Nello scorso trimestre - spiega Andrea Ghizzoni, managing director insurance di Facile.it. - i premi Rc hanno ricominciato a salire anche se, va evidenziato, nell’ultimo mese il dato è rimasto sostanzialmente stabile. È presto, però, per dire se la tendenza si sia effettivamente bloccata».

Confrontando il costo medio Rc Auto di aprile 2022 con quello di gennaio emerge come l’incremento sia stato registrato, seppur in misura differente, in tutta l’Emilia-Romagna.


A guidare la classifica degli incrementi è la provincia di Forlì-Cesena, area dove il premio medio è salito dell’8,3% rispetto a gennaio 2022, raggiungendo i 389,95 euro, seguita, a brevissima distanza, da Parma (+8,2%, 390,84 euro) e Ferrara (+7,2%, 382,75 euro).

Continuando a scorrere la graduatoria emiliano romagnola si trovano Modena, che lo scorso mese ha visto salire il premio medio a 384,74 euro (+6,7%), Reggio Emilia (+4,2%, 404,58 euro) e Ravenna, area dove, ad aprile 2022, la tariffa media è cresciuta del 2,6%, arrivando a 395,82 euro.

Chiudono la classifica Bologna (+1,3%, 392,29 euro) e Rimini (+0,9%, 417,49 euro)

In valori assoluti, ad aprile 2022, Rimini si è confermata la provincia più costosa della regione, Ferrara la più economica.

Considerando le garanzie accessorie scelte dagli automobilisti dell’Emilia-Romagna emerge come, tra coloro che ne hanno inserita una in fase di preventivo, la più richiesta sia stata l’assistenza stradale (34%).

Seguono tra le coperture aggiuntive maggiormente richieste dai guidatori emiliano romagnoli la garanzia infortuni conducente (22,4%) e la tutela legale (19,5%).

A seguire la tabella con il premio medio registrato in Emilia-Romagna ad aprile 2022 e la variazione percentuale rispetto a gennaio 2022.

L a variazione rispetto a 6 mesi fa (385,27€) è del +2,06%. Rispetto allo stesso mese di un anno fa (400,33€) la tariffa media fa segnare un -1,78%. Tutti i dati degli ultimi 12 mesi sono disponibili nel seguente grafico. Come sostiene un report di Facile.it, in Emilia-Romagna, scegliendo le migliori assicurazioni auto fra i preventivi calcolati dagli utenti, a aprile il risparmio è arrivato fino al 66,45%. Infine, quanto classe di merito è una sorta di indicatore di rischio, cioè uno dei criteri principali , il 58,8% degli analizzati è in Classe 1 mentre il 10% in Classe 14 o addirittura siperiore. l

© RIPRODUZIONE RISERVATA