Contenuto riservato agli abbonati

Modena. Tumore al seno: ciliegie e prevenzione

Stamattina si terrà la vendita benefica “Una tira l’altra” in viale Menotti

MODENA Il tumore al seno colpisce una donna su otto nell’arco della vita e l’attività di informazione e prevenzione è davvero fondamentale. Le iniziative di sensibilizzazione sul tema sono molto importanti come “Una tira l’altra” organizzata per stamattina dalle 9 alle 12 presso la sede dell’associazione “Il cesto di ciliegie” in viale Ciro Menotti 137 a Modena, dove sarà possibile acquistare ciliegie buonissime che vengono dal progetto “Adotta un ciliegio” dell’azienda agricola Amidei di Vignola. Il ricavato sarà destinato a questa associazione attiva in città da più di 20 anni per aiutare le donne ad affrontare l’esperienza della malattia e ribadire che il tumore del seno può essere sconfitto attraverso la diagnosi precoce, l’informazione, l’adesione alla terapia e il supporto pratico e psicologico.

«Il progetto “Adotta un ciliegio” è un’esperienza che permette di entrare in contatto con la natura e adottare a distanza una pianta di ciliegio di Vignola IGP del nostro frutteto – spiega Simone Amidei, ideatore del progetto – La collaborazione con “Il cesto di ciliegie” è nata perché siamo molto vicini al tema sociale e siamo felici di poter collaborare con questa realtà che offre un grandissimo sostegno alle persone e alle loro famiglie. Abbiamo diverse collaborazioni con il mondo non profit e in questi anni, attraverso questo progetto, siamo riusciti a portare in azienda persone da tutta Italia e le adozioni sono aumentate molto grazie al passaparola e l’intenso lavoro del nostro personale. Al momento, stiamo anche lavorando a un evento che ospiteremo nelle prossime settimane assieme a due importanti realtà locali».


Ogni pianta ha un cartellino con il nome che ha scelto chi ha deciso di adottarla e una volta pronte le ciliegie, le persone si recano a Vignola in azienda dove è possibile vedere la propria pianta e degustare i frutti o, per chi è impossibilitato, le ciliegie vengono spedite tramite corriere refrigerato.

«Quest’anno anche noi abbiamo adottato un ciliegio e toccato il “nostro” albero per raccoglierne i frutti che vogliamo condividere stamattina con tutta la cittadinanza – sorride Carmela Mastroianni, presidente de Il cesto di ciliege, associazione che conta 123 iscritte, tutte accomunate dall’esperienza del tumore al seno – Acquistando le nostre ciliegie avrete la certezza di mangiare un frutto buonissimo e sosterrete l’associazione». Per info e prenotazioni: 349 1575298 - info@ilcestodiciliege.it l