I ragazzi del Selmi e del Corni: "No a chi uccide, vinceremo con la forza delle parole"

 I ragazzi degli istituti Selmi e Corni si sono dati appuntamento nel piazzale comune ai due edifici scolastici per commemorare le vittime di Parigi e confrontarsi su quanto sta accadendo a livello internazionale. Una volta radunati, gli studenti hanno appeso numerosi striscioni di sostegno e solidarietà, parlando poi in un secondo momento dell’Is. "Non c'è bisogno di armi con la forza delle nostre ragioni, delle parole riusciremo a sconfiggere l'ideologia dell'odio e del terrore" Foto Gino Esposito GUARDA LE ALTRE FOTO

Risotto alle pere, prosciutto croccante e robiola di capra

Casa di Vita