Limidi, muore a 53 anni per la puntura di tre vespe

Le immagini dal luogo del tragico evento a Limidi di SOliera dove un uomo di 53 anni Gualtiero Mesini, 53 anni, il minore di sei fratelli, residente a Carpi, è deceduto mentre lavorava, in seguito ad uno choc anafilattico provocato dalla puntura di tre vespe. Foto di Gino Esposito La cronaca dell'accaduto

Risotto alle pere, prosciutto croccante e robiola di capra

Casa di Vita