Il ministro Franceschini al museo del deportato e al Campo di Fossoli

«Lo Stato si impegnerà per l'ex campo di Fossoli non solo con interventi di manutenzione delle baracche, ma anche per rendere questo luogo sempre più attrattivo per i giovani, perché la memoria non deve essere perduta». Lo ha garantito il ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini,  a Fossoli - frazione di Carpi in provincia di Modena - dove ha visitato l'ex campo di concentramento e transito seriamente danneggiato dal sisma del 2012 in Emilia Romagna. Foto di Gino Esposito La cronaca

Risotto alle pere, prosciutto croccante e robiola di capra

Casa di Vita