Castelfranco, montagne di rifiuti sotto i cavalcavia della tav

Nuova denuncia di Sabina Piccinini, Ambientalista e Consigliere Comunale di San Cesario sul Panaro, ed Enrico Crabbia – Volontario anti-rifiuti: "Ancora montagne di rifiuti abbandonati sotto ai cavalcavia della TAV di Via Mavora e via Isonzo a Castelfranco Emilia. - scrivono - Il crimine ambientale si ripete ormai danni, neanche fosse cosa lecita. Indisturbati, gli inquinatori scaricano di tutto: rifiuti edili, decine di paraurti di auto, mobili, contenitori di resine, bitumi e tanto altro ancora. E' così difficile risalire ai responsabili e far pagare loro multe salatissime come previsto dalla normativa vigente? Perchè il Sindaco Gargano non dimostra nei confronti di questo crimine dell'ambiente lo stesso pugno di ferro usato nel combattere l'abbandono di mascherine e guantini?"