Formigine, festa ed acrobazie per il ritorno della Torre dell'Orologio

È alta più di trenta metri, ed è il mastio del Castello, ossia la torre più alta e robusta, destinata alla difesa estrema della rocca. E, adesso, è nuovamente aperta al pubblico. Dopo un percorso durato diversi mesi, ieri pomeriggio, infatti, in occasione del “Settembre formiginese”, la torre dell’orologio, che si erge su piazza Calcagnini, è stata restituita ai suoi cittadini, con il taglio del nastro e l’inaugurazione dopo i lavori di recupero finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena Foto Gino Esposito La cronaca