Modena, ristoratori di nuovo in piazza Grande: "Fateci lavorare"

“Noi non siamo loro”, “2 metri uguale a morire”, “ristori inadeguati” e tanti altri cartelli forieri di rabbia, delusione e protesta, sono comparsi in piazza Grande ieri pomeriggio, a partire dalle 15, nelle mani dei circa 400 manifestanti che sono accorsi, soprattutto dalla provincia di Reggio e da fuori Modena, per la manifestazione organizzata dal gruppo social “#ioapro”, nato dall’idea di alcuni ristoratori italiani che a partire dal 15 gennaio scorso stanno promuovendo le aperture dei locali. Foto Gino Esposito La cronaca