Massa Finalese. In centinaia per l'addio a Laila, morta sul lavoro

C’erano centinaia di persone all’ultimo saluto a Laila El Harim, 40 anni, morta inghiottita da un macchinario sul lavoro nel modenese la scorsa settimana. All’arrivo del feretro al cimitero, in tanti si sono commossi. Il rito islamico per salutare la donna, che lascia il marito e un figlio, si è tenuto a Massa Finalese. A Bastiglia, dove viveva, lutto cittadino. Foto Diego Poluzzi