Pinardi: «Modena, che rabbia»

«Mi opero ora per recuperare durante la sosta natalizia»