Junior Finale: i Pulcini al Torneo della Befana di Coverciano

 È stata un'esperienza importante quella vissuta dalla formazione pulcini 2001-2002 dello Junior Finale che ha partecipato al 4º torneo della Befana, svoltosi a Firenze e Coverciano. Accompagnati dai tecnici Manuel Gavioli e Diego Veronesi e dai dirigenti Fiorenzo Gatto e Fabio Stanzani, le giovani speranze finalesi hanno conquistato un ottimo sesto posto frutto di una sola sconfitta (contro l'Affrico di Firenze, formazione che poi si è aggiudicata il primo posto, a punteggio pieno, 17 reti segnate e 0 subite), di tre pareggi (2-2 col Ponte 2000 Rosso, 1-1 col Ponte 2000 Bianco di Pistoia e con l'Olimpia Firenze) e due vittorie (3-0 col Folgor Marlia di Lucca e con una formazione mista Marlia-Olimpia). Al torneo lo Junior Finale ha partecipato con i piccoli atleti: Giacomo Bellodi, Samuel Ferretti, Umberto Gatto, Mattia Gavioli, Francesco Pisa (2001), Andrea Balboni, Alessandro Fioratti, Elia Fregni, Alessandro Gatto, Tommaso Pola, Stefano Savino e Alessandro Sgarbi (2002). Durante lo svolgimento del Torneo, i pulcini dello Junior Finale hanno anche avuto modo di frequentare il Centro sportivo di Coverciano, visitando il museo del Calcio che vi è ospitato.  «È stato davvero tutto molto bello e divertente - spiega il dirigente Fiorenzo Gatto - per i ragazzi, ma anche per noi. Aldilá dell'aspetto puramente sportivo, che comunque è importante e che ci ha visto ben figurare, è stata molto positiva l'esperienza umana vissuta dai ragazzi. Un'esperienza che, come Junior Finale, contiamo di poter ripetere in altre occasioni partecipando, nel prossimo futuro, ad altri tornei di questo livello, anche con le altre formazioni della nostra societá che prende parte ai campionati Giovanissimi, Esordienti (con due formazioni), Pulcini 2000, Pulcini 2001, Pulcini 2002, Piccoli Amici 2003 e Piccoli Amici 2004-05, potendo contare su oltre 130 ragazzi tesserati dai 5 ai 15 anni.  «Junior Finale - chiude il presidente del club giovanile finalese, Arduino Cavallini - vuole ringraziare anche gli amici della Polisportiva Reno Centese che hanno messo a disposizione due pulmini per la trasferta fiorentina».