Greg Paltrinieri stella ai tricolori invernali

Nuoto. Il campione di Carpi oggi gareggerà nei 400 e 800 e domenica nei 1500 sl. Benatti, Mora, Quaglieri e Meschiari gli altri modenesi

Gran galà di fine anno per il nuoto azzurro, oggi e domani, con ai blocchi di partenza il suo protagonista assoluto, Gregorio Paltrinieri. Il 20enne carpigiano sarà il “campionissimo” tra i campioni in gara agli Italiani Assoluti Invernali, un appuntamento che arriva a poco più di dieci giorni dal suo primo trionfo iridato, quello conquistato ai Mondiali in vasca corta di Doha nei 1500 stile libero. In Qatar “Greg” ha continuato a strabiliare dopo aver già conquistato due ori europei la scorsa estate, non semplicemente salendo per la prima volta sul gradino più alto del podio mondiale ma stabilendo anche il nuovo record europeo con il secondo tempo di sempre sulla distanza (14’16”10), peggiore solo rispetto a quello firmato da una stella del calibro dell’australiano Grant Hackett nel 2001. Tutti gli occhi, in questa due-giorni di gare, saranno dunque puntati sul mezzofondista carpigiano tesserato per le Fiamme Oro, chiamato oggi ad affrontare sia i 400, al mattino, che gli 800 stile libero, al pomeriggio. Poi Paltrinieri tornerà in acqua domenica pomeriggio nei suoi 1500 stile, la prova che da sempre ha più amato e quella nella quale, anno dopo anno, si sta guadagnando il titolo di mezzofondista più forte del mondo assieme al rivale cinese Sun Yang. A Riccione saranno di scena anche altri quattro modenesi: tra gli uomini il carpigiano Lorenzo Benatti, tesserato per il Circolo Canottieri Aniene, e il portacolori dei Vigili del Fuoco – Menegola Lorenzo Mora, tra le donne Tania Quaglieri (Modena Nuoto) e Silvia Meschiari (Rane Rosse Acqvasport). Questi gli appuntamenti con le loro gare: per Benatti stamattina i 50 farfalla, oggi pomeriggio i 100 stile, domattina i 100 farfalla e domani pomeriggio i 50 stile; per Mora oggi pomeriggio i 100 dorso, domani i 50 e 100 dorso; per Quaglieri e Meschiari i 100 farfalla stamattina, con l’atleta della Modena Nuoto poi impegnata domani pomeriggio nei 100 dorso e quella delle Rane Rosse sempre domani nei 400 misti e nei 200 farfalla.

Marco Costanzini