Sassuolo attento, anche il Liverpool sulle tracce di Berardi

Sirene inglesi per il golden boy di Di Francesco che comunque resterà fino a giugno. Defrel e Acerbi blindati

SASSUOLO Ranocchia resta un obiettivo per la difesa, ma i rumors danno comunque il centrale dell’Inter vicino al Bologna e inseguito da club inglesi, a centrocampo più di Cigarini (che la Samp molla solo di fronte a un’offerta non banale e su cui non esiste l’ipotesi dello scambio di prestiti con Sensi) piace il giovane della Roma Seck e soprattutto resta viva la pista che porta a Lazzari della Spal, come esterno difensivo e all’occorrenza anche centrocampista. Ma il mercato del Sassuolo, inevitabilmente, resta interessante anche per le offerte che fioccano per i gioielli neroverdi. Non solo Acerbi (su cui la società fa muro nonostante le insistenze di Leicester e West Bromwich Albion e ora anche dell’Olimpique Marsiglia che sarebbe arrivata a offrire addirittura 15 milioni di euro e un contratto di 2,2 milioni all’anno al giocatore), non solo Defrel (pure considerato incedibile) ma anche Domenico Berardi è al centro di voci di mercato che con ogni probabilità resteranno, a gennaio, solo tali. Voci, appunto. Voci che parlano inglese e che potrebbero intensificarsi nel prossimo futuro. Per ora siamo a livello di rumors, appunto, ma è certo che il futuro di Berardi continuerà a tenere banco. La Juve, lo sanno anche i sassi, ha una opzione da far valere a 25 milioni di euro, ma non è affatto detto che alla fine il giocatore calabrese finisca a Torino. L’Inter, si sa, è in pressing da mesi e alla fine chissà che non possa spuntarla proprio una squadra inglese, magari quel Liverpool che aveva messo gli occhi addosso al talentuoso attaccante già qualche mese fa. Pensare a Berardi via da Sassuolo a gennaio è davvero quasi fantacalcio, ma è chiaro che le basi per il mercato estivo in tanti casi si mettono già ora e quindi non è strano parlare del futuro del gioiello neroverde appena rientrato dal lungo stop. I rapporti con la società sono buoni, ma tutti sanno che a fine stagione (salvo cose straordinarie) Berardi saluterà la piazza che lo ha cresciuto e lanciato nel calcio che conta. In Italia, oltre a Juve e Inter, attenzione anche al Milan e alla Fiorentina, specie se Di Francesco diventerà il prossimo allenatore viola: con i soldi di Bernardeschi, chissà che i Della Valle non facciano un pensierino al 25 del Sassuolo.

Manovre intanto per la Primavera. Il Sassuolo ha acquistato dal Cesena a titolo definitivo l’attaccante Matteo Gubellini. Punta centrale, Gubellini ha messo a segno 4 gol in 12 partite in stagione.