Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rally Terra 2017, Andrea Dalmazzini campione italiano

Il pilota di Pavullo conquista il titolo tricolore al “Val d’Orcia” mentre il 23enne maranellese Lorenzo Grani fa esperienza 

Con il sesto posto conquistato nell’ultima prova del campionato italiano Rally Terra, Andrea Dalmazzini si laurea campione tricolore assoluto con 62.25 punti validi precedendo il rivale Daniele Cecconi (ritirato per un cedimento meccanico dovuto a foratura) di oltre 14 lunghezze.

Una stagione che ha visto il 24enne pilota di Pavullo nel Frignano sempre a punti nelle sei prove disputate da fine aprile fino a domenica scorsa, una partenza lenta da parte di Dalmazzini che nel corso delle prove ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Con il sesto posto conquistato nell’ultima prova del campionato italiano Rally Terra, Andrea Dalmazzini si laurea campione tricolore assoluto con 62.25 punti validi precedendo il rivale Daniele Cecconi (ritirato per un cedimento meccanico dovuto a foratura) di oltre 14 lunghezze.

Una stagione che ha visto il 24enne pilota di Pavullo nel Frignano sempre a punti nelle sei prove disputate da fine aprile fino a domenica scorsa, una partenza lenta da parte di Dalmazzini che nel corso delle prove è cresciuto fino a presentarsi al Rally Val D’Orcia con un buon margine sul rivale, la gara ha fatto il resto con il pilota e il navigatore Giacomo Ciucci concentrati ed abili a portare a casa punti ma soprattutto ad evitare ritiri, portando la Ford Fiesta del team X Race Sport al traguardo senza problemi. Oltre al titolo tricolore, per Dalmazzini primo posto anche fra gli under 25 con oltre 80 punti totalizzati e nel gruppo Super2000/R4/R5 con un margine più esiguo. «Sono molto contento di come è andata questa stagione - ha dichiarato a fine gara il pilota mdoenese - ringrazio il team per tutti gli sforzi, i miei sponsor ed il mio navigatore Giacomo Ciucci, sono state le parole del pilota di Pavullo dopo questo suo grande successo».

Il ritorno sulle strade bianche di Bierremotorsport-SportAuto Manicardi, ad un anno dalla prima uscita, è andato in archivio in termini decisamente positivi. Al Rally della Val d’Orcia, teatro dell’ultima prova del Campionato Italiano Rally Terra, era presente anche il 23enne pilota di Maranello Lorenzo Grani (affiancato sul sedile destro dalla lucchese Chiara Lombardi) che ha portato la Peugeot 208 biancorossa al traguardo di Radicofani in sesta posizione in classe R2B, di fatto replicando il piazzamento colto in occasione del debutto su questo fondo, nell’autunno 2016.

Questo fine settimana la scuderia modenese Bierremotorsport-SportAuto Manicardi sarà impegnata nel Ronde del Monte Caio nel Parmense con due equipaggi: al via su Peugeot 208 i reggiani Nicoli-Romei e su Renault Clio Light (classe N3) i modenesi Marco e Barbara Battelli.