Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La Zerosystem manda ko Bolzano

Tennis tavolo A2. Gualdi super, punto decisivo di Guercio. B2: vince la Cast Group  

Bel successo interno col punteggio di 4-2 per la Zerosystem contro Bolzano. Gli altoatesini schieravano Sorbalo, ex nazionale moldavo, con al passivo due sole sconfitte individuali quest’anno, di cui una proprio contro Marco Sinigaglia all’andata. Stavolta il campione slavo non si è fatto sorprendere e ha battuto il numero uno dei rossoneri, così, la squadra ospite si è ritrovata in vantaggio 2-0. Ci ha però pensato il giovane Matteo Gualdi a “vendicare” il proprio capitano, in un match di a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Bel successo interno col punteggio di 4-2 per la Zerosystem contro Bolzano. Gli altoatesini schieravano Sorbalo, ex nazionale moldavo, con al passivo due sole sconfitte individuali quest’anno, di cui una proprio contro Marco Sinigaglia all’andata. Stavolta il campione slavo non si è fatto sorprendere e ha battuto il numero uno dei rossoneri, così, la squadra ospite si è ritrovata in vantaggio 2-0. Ci ha però pensato il giovane Matteo Gualdi a “vendicare” il proprio capitano, in un match di altissimo livello e spettacolare, proprio contro il giocatore moldavo. Infine, Lorenzo Guercio, al rientro dopo aver smaltito l’ennesimo acciacco fisico della sua tormentata stagione, ha messo a segno il punto decisivo che è valso la vittoria e la conferma del secondo posto in classifica, sempre a due lunghezze dalla capolista.

Agevole successo interno per 5-2 contro Mantova per la Cast Group in serie B2, grazie ai tre punti di Federico Bacchelli e ai due di Tommaso Seidenari. Adesso la formazione di capitan Vai è a una sola lunghezza dalla capolista Firenze e può tornare a sperare.

Sempre contro Mantova, ma in C1, non è invece andata bene per il Consorzio Mercato, cui stavolta non sono bastati i soliti due centri del giovanissimo Matteo Pecchi, unico dei suoi ad andare a segno. Ancora una sconfitta, anche se di un soffio, per la Keratrans a Ferrara, nonostante la bella tripletta di Michele Mirabella e adesso in chiave salvezza i giochi appaiono completamente aperti.

Importanti successi, invece, delle formazioni modenesi di D1: la Bper, grazie al successo di misura nello scontro al vertice con Cortemaggiore, ha consolidato il primato in classifica, mentre la Città dei Ragazzi, battendo Reggio Emilia, ha compiuto un grosso passo in avanti in ottica salvezza. Non è andata altrettanto bene all’Alfa Auto in D2 e la sconfitta per 5-1 contro Parma ha risucchiato nuovamente la formazione di Tioli verso le zone basse della classifica. Infine, grazie al 5-1 ottenuto a San Felice Sul Panaro, la squadra villadoriana di D3 è matematicamente prima del proprio girone con tre giornate di anticipo.