Calabro: «Con l’Ascoli sfida salvezza»

«Non dobbiamo fare l’errore di guardare troppo avanti nè di fidarci della loro classifica: voglio cattiveria agonistica»