Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Azimut, cambio di rotta: Velasco con Christenson

Julio Velasco

Il divino Julio, anima di Modena, vicino al secondo ritorno dopo quello del 2004. La Lube insiste per puntare su Bruninho: o accetta o finirà per rimanere in Brasile

MODENA In attesa di capire se Ivan Zaytsev la prossima stagione giocherà al Pala Panini, l'Azimut Modena Volley continua a costruire la squadra in vista della Superlega 2018/19 che dovrà far dimenticare il fallimento di quest'anno. Nelle ultime ore ci sono state diverse novità riguardanti il futuro sestetto della formazione gialloblù, a partire dalla possibile guida tecnica e proseguendo con quelle del suo capitano.

VELASCO SALE

Rimbalza sempre più forte il nome di Julio Velasco come possibile ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA In attesa di capire se Ivan Zaytsev la prossima stagione giocherà al Pala Panini, l'Azimut Modena Volley continua a costruire la squadra in vista della Superlega 2018/19 che dovrà far dimenticare il fallimento di quest'anno. Nelle ultime ore ci sono state diverse novità riguardanti il futuro sestetto della formazione gialloblù, a partire dalla possibile guida tecnica e proseguendo con quelle del suo capitano.

VELASCO SALE

Rimbalza sempre più forte il nome di Julio Velasco come possibile prossimo allenatore dell'Azimut Modena. Le voci che la società gialloblù voglia affidare all'esperto tecnico argentino la panchina dell'Azimut iniziano a farsi sempre più insistenti e potrebbero trasformarsi a breve in realtà. Il nome di Julio Velasco a Modena non ha bisogno di presentazioni e per lui sarebbe la terza avventura all'interno del Pala Panini, dopo il quadriennio ricco di successi che va dal 1985 al 1989 e l'avventura meno fortunata, invece, che l'ha visto protagonista a Modena dal 2004 al 2006. Velasco attualmente è l'allenatore della nazionale argentina, che guiderà ai Mondiali di questa estate ma che dovrebbe abbandonare immediatamente dopo. Il secondo ritorno sulla panchina gialloblù di Velasco potrebbe far incendiare il cuore dei tifosi canarini, che non hanno mai smesso di apprezzare il lavoro dell'allenatore argentino, vera e propria leggenda all'ombra della Ghirlandina.

BRUNO SCENDE

Arrivano invece pessime notizie dall'altra parte dell'oceano, per la precisione da Rio de Janeiro in Brasile. L'affare Bruno-Modena si sta complicando, e non di poco, con le chance di rivedere il fuoriclasse verdeoro al Pala Panini la prossima stagione in ribasso. Bruno in questi giorni sta iniziando la preparazione con la sua nazionale in vista della National League, rimanendo però in contatto quotidianamente con l'Italia, dove parla con Catia Pedrini ed Andrea Sartoretti per cercare di sbloccare la situazione che, al momento, lo vede bloccato alla Lube. Civitanova, squadra con cui Bruno ha firmato un contratto un mese fa, non ha nessuna intenzione di privarsi del palleggiatore di Modena e continua a far valere la sua posizione di forza contrattuale. Scenario che sarà più chiaro all'inizio della prossima settimana dopo la semifinale di Champions League, momento in cui Cormio, diesse della Lube, dovrà decidere se confermare Christenson, promesso sposo dell'Azimut, o puntare su Bruno. Il brasiliano vuole solo Modena e potrebbe decidere di rimanere in Sud America nel caso Civitanova non dovesse liberarlo dal pre-contratto. Una situazione questa che vedrebbe Christenson in direzione Pala Panini, con la Lube che rimarrebbe senza palleggiatore.