Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Castelvetro sbanca Formigine Solinas è implacabile sotto porta

Paradisi porta avanti i verdeblù poi l’attaccante ospite trafigge due volte Simoni Shehu centra una traversa. Il forcing finale dei padroni di casa è senza esito

FORMIGINE

Formigine Rosselli che alla seconda giornata incappa nella prima sconfitta stagionale contro un Castelvetro cinico, capace di rimontare e ribaltare il vantaggio dei padroni di casa. Partono meglio gli ospiti, più sortite offensive e più pericoli sulle palle inattive, ma col passare dei minuti si instaura un sostanziale equilibrio. La partita diventa godibile e giocata su buoni ritmi ma sembra mancare qualcosa in zona gol, quell’ultimo passaggio capace di mettere in condizione di se ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

FORMIGINE

Formigine Rosselli che alla seconda giornata incappa nella prima sconfitta stagionale contro un Castelvetro cinico, capace di rimontare e ribaltare il vantaggio dei padroni di casa. Partono meglio gli ospiti, più sortite offensive e più pericoli sulle palle inattive, ma col passare dei minuti si instaura un sostanziale equilibrio. La partita diventa godibile e giocata su buoni ritmi ma sembra mancare qualcosa in zona gol, quell’ultimo passaggio capace di mettere in condizione di segnare gli attaccanti. Sostanziale equilibrio fino al 37’ quando, sugli sviluppi di un calcio di punizione, passa in vantaggio il Formigine con un rasoterra dal limite di Paradisi. Reazione immediata del Castelvetro che, un minuto dopo lo svantaggio, colpisce in pieno il palo con un colpo di testa di un Solinas scatenato. Il vantaggio verde-azzurro dura però soltanto 4 minuti: atterrato ingenuamente Carcatella in area di rigore, l’arbitro assegna il penalty e Solinas batte Simoni (41’). A tre minuti dallo scadere del primo tempo il Formigine pareggia il dato relativo ai legni colpendo una traversa con Shehu su punizione.

Nella ripresa cala l’intensità e affiora un po’ di stanchezza, favorita anche dalle alte temperature del pomeriggio. Ma la doccia fredda per i padroni di casa arriva proprio nel loro momento migliore, al minuto 73’ quando, come un fulmine a ciel sereno, arriva la doppietta di Solinas, che si conferma migliore in campo. Gli undici di Balugani reagiscono immediatamente al nuovo svantaggio e provano fino allo scadere a ribaltare il risultato, senza successo. Il Castelvetro trova così la prima vittoria stagionale in un campo difficile come il “Pincelli” agganciando in classifica proprio la diretta avversaria.



Mister Davide Balugani commenta così il match: «Non siamo riusciti a pareggiare, siamo stati ingenui sui gol presi e abbiamo perso, abbiamo subito gol in contropiede e avuto un po’ di sfortuna sulla traversa centrata da Shehu». Sull’inizio di campionato: «Non eravamo dei campioni domenica scorsa, non siamo scarsi oggi ma da domani cercheremo di fare meglio». —