Apolloni ha salutato i gialli e la società, la sua Ferrari prima ma spesso fuori pista