Highlanders a Formigine, scatta l’assalto al Forlì

Una vittoria per alimentare le ambizioni di serie B. Gli Highlanders ospitano al Comunale di Formigine il Forlì con l’obiettivo di replicare il successo all’esordio con la cadetta del Bologna 1928 e tenere vivo il sogno promozione. «La formula del campionato non permette cali né passi falsi. Affrontiamo la squadra che, alla vigilia della seconda fase, era la favorita del girone, servirà grande attenzione da parte di tutti» ha detto alla vigilia l’allenatore degli Highlanders Jacopo Rubbi.

Nella rifinitura di venerdì il tecnico giallonero ha perso il tallonatore Palladino per uno strappo al polpaccio; questo il probabile XV schierato da Rubbi: Cantarelli; Splendi, Idammou, Ozzarini, Marangoni; Lanzani, Abdellaoui; Fassari, Ricciardi, Operoso; Casolari, Ranuccini; Califano M., Ronchetti, Califano N.


Calcio d’inizio alle 14.30, arbitra Luigi Sylos Ivone di Bari.

Serie C2. Derby a Collegarola tra la cadetta del Giacobazzi Modena e i Lupi Reggiani, squadra B degli Highlanders Formigine.

Al “Pietri” di Carpi i falchi biancorossi ospitano la cadetta del Romagna (entrambe le partite si giocheranno dalle 14.30).

Serie C1 (poule promozione), 2° turno: UR San Benedetto-Bologna 1928 B, Imola-Polisportiva Abruzzo, Highlanders Formigine-Rugby Forlì.

Classifica: Highlanders Formigine, Imola, Polisportiva Abruzzo 5, UR San Benedetto 2, Rugby Forlì, Bologna 1928 B 0. —

L.B.