Mutina Beach: Zaytsev-Rossini, date spettacolo a Modena!

I due fuoriclasse dell’Azimut guest star nella giornata conclusiva del torneo di Serie B1-Trofeo Setti Ferramentai 

MODENA. Una giornata sulla sabbia con Ivan Zaytsev e Salvatore Rossini. E molto più: sì, perché i due super assi di Modena Volley saranno solo due degli attori protagonisti della tappa modenese del campionato di Serie Beach1-Trofeo Setti Ferramenta in programma oggi al Mutina Beach.

Un evento da urlo per tutte le teen ager che impazziscono per il capitano gialloblù e della nazionale, ma anche una occasione irripetibile di assistere al meglio proponibile attualmente per quanto riguarda la pallavolo giocata sulla sabbia.


Montepremi massimo consentito dal regolamento della Federazione, 2000 euro, e momento fondamentale per tutti gli specialisti che si apprestano a vivere una lunga estate a temperature bollenti sulle spiagge italiane.

Il Mutina Beach di via Cassiani non si è fatto sfuggire la grande opportunità di ospitare un evento simile e ha attrezzato per l’occasione una location perfetta con due campi degni di una finale di un torneo da 2 o 3 stelle del circuito internazionale, completando l’opera con la garanzia dell’ingresso gratuito alla struttura, un altro regalo agli appassionati di questa disciplina sportiva. 350 i posti a sedere garantiti sulle tribune fatte arrivare per la circostanza, più un altro centinaio in piedi: l’esaurito è pressoché scontato perché il richiamo di Ivan Zayrtsev è tale da garantire l’arrivo di tifosi non solo di fede Modena Volley, ma anche da fuori città.

Quale sarà l’impatto di Zaytsev e Rossini, cioè dello Zar e del Ministro della Difesa dell’Azimut su un torneo di serie beach1?

Difficile dirlo a priori: essendo stati invitati con una wild card avranno un cammino non semplice dovendo affrontare al 99% sin dal primo turno la coppia favorita del torneo, quella formata da Geromin e Camozzi. L’appuntamento per i mattinieri è alle ore 9 per una bella colazione più match con le due star dell’indoor tornate per un giorno al beach.

Non va dimenticato infatti che Zaytsev nella sua carriera ha conquistato anche uno scudetto proprio nel beach volley: era la stagione 2008 e un giovanissimo Ivan trionfò a Bibione in coppia con Giorgio Domenghini. Nella stagione successiva i due giocarono nuovamente la finale questa volta però fermandosi all’argento.

Le coppie ammesse al main draw: 1. Geromin-Camozzi; 2. Krumins-Kessler; 3. Carucci-Pizzileo; 4. Romani-Andreatta; 5. Goria-Graziana; 6. Boniotti-Dall’Olio; 7. Rizzi-Bigarelli; 8. Seregni-Raffaelli; 9. Baini-Sordelli; 10. Viale-Sordella; 11. Franchi-Marrocco; 12. Zaytsev-Rossini (wild card).

Qualificazioni, risultati del turno di finale, supervisor Cassanelli, arbitri Malpighi, Marano, Maiellano, Sandoni: Maletti/Pinali b. Napoli/Donolato 2-1 (18-21 21-18 20-18); Bovio/Codeluppi b. Mendicino/Marazzi 2-0 (21-17 21-12); Salaro/Copelli b. Gianni/Frangi 2-1 (24-22 18-21 15-7); Francesconi/Carpita b. Corvi/Carbognani 2-1 (18-21 21-15 15-4). —