Sassuolo sempre in caccia: il primo nome è Gabriel Paletta

La priorità è trovare un difensore centrale, l’ipotesi Tonelli non è accantonata, ma in pole c’è l’ex giocatore del Milan che si è svincolato dallo Jiangsu Suning

SASSUOLO.  La priorità del Sassuolo al momento è chiara: trovare un difensore centrale d’esperienza che possa sostituire da subito Merih Demiral, approdato alla Juventus.

Se è vero che l’ipotesi Tonelli non è ancora accantonata del tutto, è altrettanto vero che tutti gli indizi delle ultime ore fanno propendere per un deciso sorpasso di Gabriel Paletta, attualmente in cima alla lista dei papabili futuri neroverdi. L’ex Milan, svincolatosi ieri dallo Jiangsu Suning, vuole assolutamente tornare in Serie A dopo l’esperienza cinese. Per assicurarsi il giocatore, il club emiliano dovrà battere la concorrenza del neo-promosso Lecce, che però non molla neppure Goldaniga, e del Cagliari, ma solo nel caso in cui partisse Romagna. Se la trattativa dovesse decollare, a fare le valigie sarebbe appunto Goldaniga, su di lui anche il Genoa.

Sembra ormai una certezza anche la partenza di Adjapong che potrebbe raggiungere l’ex mister neroverde Cristian Bucchi all’Empoli per giocare con più continuità nella prossima stagione. In tal caso, Carnevali e Rossi dovranno trovare un altro terzino destro da affiancare a Toljan. Per quanto riguarda l’attacco, sfumata l’ipotesi Farias, il brasiliano ha firmato con il Lecce, il Sassuolo potrebbe buttarsi su Eder, al momento in forza allo Jiangsu Suning, trattativa complessa che potrebbe però andare a buon fine nel caso il giocatore facesse valere la sua volontà di tornare nel campionato italiano. Nessuna nuova pista invece per l’uscita di Babacar, le ipotesi in piedi rimangono tre: Lecce, Spal e Besiktas.


Tre le operazioni ufficializzate ieri: la cessione di Ettore Gliozzi al Monza, la formula è quella del prestito biennale con obbligo di riscatto, e l’arrivo di due i rinforzi per il settore giovanile: il difensore slovacco classe 2001 Filip Nagy, acquisito a titolo temporaneo dalla Virtus Entella. e l’attaccante classe 2002 Giuseppe Ciafardini dal Pescara. Se il mercato procede a piccoli passi, prosegue invece senza sosta la preparazione della squadra in vista dell’imminente inizio di stagione. Ieri i ragazzi di De Zerbi hanno sostenuto una doppia seduta di allenamento al Mapei Football Center: al mattino i neroverdi hanno lavorato divisi in due gruppi che hanno alternato lavoro di forza in palestra con esercitazioni specifiche per reparto. Nel pomeriggio la squadra ha svolto attivazione, giochi di posizione ed esercitazioni tecnico tattiche. Per oggi è in programma un allenamento mattutino alle ore 10 sul campo del centro sportivo, mentre a partire dalle 18 il Sassuolo sarà impegnato al Ricci nella Sportitalia Cup. —