Medici, società e calciatori: la serie C sul piede di guerra

Il presidente Gravina prova a smorzare i toni: «Ripartenza completa solo in sicurezza e con protocolli applicabili altrimenti studieremo altri format»