Alessandro Spanò, grande rivale del Modena, sale in B, ma lascia il calcio per studiare

Capitano della Reggiana sorprende tutti dopo la promozione «Forse sono un po’ matto, ma devo seguire il mio destino»