Serie C Il Carpi scatta in casa, attacco alla Samb

Il mister ancora squalificato sarà rimpiazzato da Coraggio: «Pensavamo di non giocare, ma faremo comunque bene»

CARPI Squalificato fino a fine settembre, il tecnico Sandro Pochesci seguirà il suo Carpi dalla Tribuna. Al suo posto in panchina ci sarà il vice Emilio Coraggio, che non nasconde le difficoltà del momento: «Davamo per scontato non si giocasse – ha detto nella conferenza pre gara – e avevamo programmato il lavoro in base a questo. Per noi la sosta sarebbe stata positiva perché siamo in fase di allestimento. Ma sono convinto che i ragazzi se la giocheranno perché hanno fame e voglia. Faranno bene».

GIOVANI E VOLENTEROSI


E per ‘bene’ si intende «come mercoledì: una partita non di attesa ma di attacco, cercando di andarli a prendere senza farli giocare, perché se li lasci giocare hanno le qualità per far male. Per farlo ci vuole una squadra agguerrita con voglia di far bene e di emergere. I nostri sono ragazzi giovani e volenterosi che sicuramente daranno il mille per mille e sono fiducioso». L’avversario non è di quelli che fanno dormire sonni tranquilli: «Una candidata ai vertici della classifica in un campionato difficilissimo, dove ci sono tante squadre attrezzate per il salto di categoria. La Samb è già assemblata e gioca insieme da un anno con lo stesso allenatore. Si è rinforzata, ha investito tanto e viene dall’eliminazione di Coppa che sicuramente gli brucerà. Avranno il dente avvelenato ma troveranno un Carpi che deve riscattarsi dopo la gara col Casarano, non tanto per la prestazione, ma per il risultato». A disposizione ci sarà anche la lieta sorpresa di quella gara, l’under Giovannini: «Il primo giorno che l’ho visto mi ha impressionato. Di lui non si conosce la voce perché non si fa mai sentire, pensa solo ai fatti. E’ un giocatore di prospettiva perché oltre ad avere grandi mezzi tecnici ha la testa sulle spalle. Sul fisico stiamo lavorando».

GOZZI

Sull’ultimo arrivato in casa biancorossa: «Gozzi è un professionista che da 15 anni gioca ad alti livelli. Sta benissimo. E’ un ragazzo eccezionale che farà molto comodo al Carpi. Martedì rifarà il tampone e poi sarà a disposizione. E’ il giocatore esperto che serviva per far maturare i nostri giovani che a livello lavorativo ci stanno dando soddisfazioni. Sotto l’aspetto della volontà non possiamo lamentarci».

RIOLFO

Alla vigilia dell’esordio di campionato, arrivano anche gli auguri via social dell’ex tecnico biancorosso Giancarlo Riolfo, che dopo aver ringraziato la vecchia proprietà, Stefanelli e tutti i collaboratori, si è rivolto ai suoi ex giocatori augurando «un ‘in bocca al lupo’ per una stagione di soddisfazioni» . Un paio di loro, Saric e Sarzi Puttini, ieri erano titolari nell’Ascoli che ha pareggiato a Brescia. —