Modena-Feralpi Mignani: «Abbiamo giocato una partita importante, mancati solo i tre punti»

Il tecnico gialloblù soddisfatto della prestazione della sua squadra ha rimpianti solo per un risultato che va molto stretto ai gialli 

MODENA In una partita in cui ci sarebbe stato da rispolverare la frase dei cronisti di un tempo, cioè ‘metà campo da vendere’, il Modena si deve accontentare di un punto, ma Michele Mignani valuta con equilibrio questo risultato: «Credo che abbiamo fatto più dei nostri avversari, quindi una vittoria sarebbe stata meritata. Purtroppo non è arrivata anche se abbiamo provato veramente di tutto per coglierla».
 
Cosa è mancato per arrivarci? Ancora l’allenatore del Modena: «Forse è mancata un po’ di precisione, di lucidità in qualche scelta, ma la squadra ha fatto la partita che doveva fare, è stata quasi sempre molto intensa, ha giocato alta, ha mosso velocemente la palla, cercando tante volte gli attaccanti ma provando spesso anche il tiro da fuori area. I tre punti avrebbero gratificato a mio parere meritatamente il gran lavoro compiuto».
 
Il suo Modena ha corso fino alla fine e gli assenti sono stati sostituiti molto bene, sottolinea con soddisfazione Mignani: «Cominciamo ad avvicinarci alla giusta condizione solo adesso. Abbiamo un po’ sofferto nelle prime gare di stagione, anche per le poche amichevoli giocate, ma stiamo arrivando. In questo match hanno giocato bene tutti, pure quelli come Zaro e Varutti che finora avevano avuto poco minutaggio, ma non è il caso di parlare dei singoli perché è stata una buona prova di squadra. E ora sarà difficile dover lasciare fuori qualcuno». Il mister prende quanto di buono ha detto la gara: «Siamo sulla strada giusta e se continuiamo così i tre punti arriveranno. Questo è un punto di ripartenza dopo la sconfitta di Matelica, anche perché la squadra ha reagito alla grande. Le grandi del torneo accelerano? Non ho guardato la classifica, ma non l’avrei fatto neanche in caso di vittoria». —